Daniele Discepolo è il nuovo Commissario straordinario di Alitalia: la nomina è arrivata dal Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, nonché vicepremier, Luigi Di Maio dopo le dimissioni di Luigi Gubitosi.

Discepolo, come ha annunciato una nota rilasciata da Palazzo Chigi, ha grande esperienza in procedure concorsuali e di risanamento delle aziende. Nello stesso comunicato si è sottolineato come si sono affrettati il più possibili i tempi di sostituzione del dimissionario Gubitosi, considerata la fase particolarmente delicata che attraversa la società con in atto le procedure di cessione dei suoi complessi aziendali.

Vedremo, quindi, quali saranno le strategie future di Discepolo che dovrà guidare l’azienda in una delicatissima fase, anche se proprio nelle scorse ore, sono stati ufficializzati alcuni dati particolarmente positivi. Stando a quanto dichiarato da Stefano Paleari, commissario Alitalia, la compagnia chiuderà il 2018 per la prima volta con un fatturato superiore ai 3 miliardi di euro, obiettivo che fu fissato sei mesi fa e che verrà raggiunto senza particolari difficoltà.