Silvio Berlusconi ha attaccato duramente il Movimento 5 Stelle e il governo durante la convention “Le città, l’Italia e l’Europa che vogliamo”. L’ex Presidente del Consiglio ha usato anche alcune espressioni decisamente colorite: “Ricordo che in passato avevo dichiarato che manderei i Cinquestelle a pulire i cessi. Ora ho dei dubbi sul fatto che saprebbero farlo…”.

La personale analisi di Berlusconi si sposta poi sull’attività di governo e sulla manovra finanziaria: “E’ un governo di dilettanti, sono degli incapaci e lontani da un grado minimo di cultura che serve per governare un paese come l’Italia. La legge di bilancio? Mai vista una roba simile, si tratta di una manovra priva di qualsiasi contenuto. Non c’è alcun dubbio che voteremo no a questa legge, questo esecutivo dobbiamo mandarlo subito a casa”.

In quel caso cosa si aspetterebbe? “Vanno bene le due soluzioni possibili: nuovo governo o elezioni, sarebbero scenari che premierebbero il Cent”.