Non si spengono le polemiche su quella che da molti è stata definita “ecotassa”, contenuta nella manovra finanziaria studiata dal governo per il 2019. In realtà si è generata tanta confusione su quest’aspetto e ci ha provato il vicepremier Luigi Di Maio a far chiarezza.

Il Ministro del Lavoro ha incontrato associazioni di categorie e diverse aziende automobilistiche per rassicurare sui veri obiettivi della norma: “Ho spiegato nuovamente che non ci saranno nuove tasse da pagare sulle macchine dalle famiglie italiani. Il termine ecotassa è un’invenzione. Si tratta invece di un ecobonus e tutti i partecipanti al tavolo ne sono entusiasti”.

Di Maio ha poi approfondito la questione su Facebook: “I problemi climatici sono sotto gli occhi di tutti e c’è bisogno di muoverci velocemente per garantire trasporti ecosostenibili. Ed è per questo che abbiamo deciso di aiutare chi investe sul futuro del pianeta. Le auto elettriche sono care ed è per questo motivo che il nostro finanziamento arriva fino a 6mila euro. Un piccolo passo, certo, ma si punta comunque alla tutela dell’ambiente”.