Sta continuando a far discutere il bonus malus che il Governo ha previsto per le auto in base alle emissioni di Co2. Nelle ultime ore si sono succedute diverse prese di posizioni, in alcuni casi anche molto rigide, di diversi esponenti di spicco di M5S e Lega.

E’ ovviamente il commento di Luigi Di Maio, vicepremier, a dover essere sottolineato: “C’è l’idea di dare un incentivo fino a 6mila euro per chi sceglie di comprare auto ibride, elettriche o a metano. E, al tempo stesso, c’è volontà a disincentivare chi vuole acquistare auto più inquinanti. In ogni caso l’ecotassa non colpirà chi ha già un’auto vecchia né chi acquista delle utilitarie sotto una determinata cilindrata”.

Il sottosegretario all’Economia, Laura Castelli, precisa: “L’ecotassa è nel contratto di governo. C’è un dibattito mediatico basato su poca conoscenza della norma: le classi meno abbienti non verranno colpite”. Matteo Salvini ha però confermato: “L’ecotassa non avrà i voti della Lega”.