Il capo di gabinetto del ministero per la Famiglia, Cristiano Ceresani, è stato protagonista di un’uscita decisamente singolare nel corso di Uno Mattina, trasmissione di Rai Uno.

Ceresani è intervenuto per presentare il suo libro “Kerygma. Il Vangelo degli ultimi giorni” ed è stato interpellato sui cambiamenti climatici che stanno sconvolgendo il pianeta. Il capo di gabinetto ha sottolineato che il tutto avviene per l’ingordigia dell’uomo: ha aggiunto, però, che tale ingordigia è dovuta anche alla tentazione che agisce nel cuore e che proviene da forze trascendentali. E, poco dopo, ecco il riferimento a Satana che ha scatenato non solo le battute del web ma anche reazioni più sdegnate di vari personaggi.

L’ex Ministro Carlo Calenda, ad esempio, ha twittato contro Ceresani, così come Donatella Bianchi, presidente di WWF Italia, si è limitata a ritwittare la notizia delle previsioni catastrofiche di Ceresani. Dal PD, ovviamente, non si è sprecata l’opportunità di attaccare i vertici RAI “insediati da Lega e 5 Stelle”.